ORDINE DEI DOTT. AGRONOMI E FORESTALI DI SIRACUSA

Online Nuovo Bando Per Sussidi

Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il nuovo bando per i trattamenti di assistenza relativi al II° semestre 2016 prevedendo un incremento del 100% dei fondi stanziati che passano da € 150.000 previsti per il I° semestre ai € 300.000 per il secondo, con un incremento delle assistenze previste.

Tale importo è così ripartito:

rette di ammissione in case di riposo: € 40.000. Si tratta di un sussidio che concorre alle spese sostenute per l’ospitalità in case di riposo pubbliche o private per anziani, malati cronici e/o lungodegenti e per soggetti diversamente abili.

spese per assistenza domiciliare: € 65.000.  Il sussidio è corrisposto a titolo di contributo sulle spese effettivamente sostenute per l’assistenza domiciliare in conseguenza di eventi di malattia o infortunio di carattere acuto e temporaneo che abbiano colpito gli iscritti stessi o i componenti il nucleo familiare come risulta dallo stato di famiglia.

assegno di studio: € 60.000. Gli assegni vengono corrisposti qualora si evidenzi una stato di bisogno economico tale da pregiudicare il regolare procedimento degli studi per i propri figli relativamente all’ultimo anno della scuola superiore e ai corsi di laurea; l’importo è stato aumentato anche al fine di garantire l’acquisto dei libri di testo.

spese funerarie: € 35.000.  Si tratta di un sussidio che concorre alle spese funerarie documentate a seguito del decesso dell’iscritto, del coniuge, dei figli o dei genitori facenti parte del nucleo familiare.

provvidenze straordinarie: € 100.000. Sono sussidi concessi in seguito al verificarsi di eventi che abbiano causato una rilevante incidenza economica sul bilancio familiare. Gli eventi possono essere dovuti a caso fortuito e a forza maggiore (ad esempio infortunio, calamità naturale) e devono determinare una rilevante incidenza sul bilancio del nucleo familiare o devono aver comportato all’iscritto una riduzione forzata per più di sei mesi dell’attività professionale.

Gli iscritti che avessero subito danni materiali in occasione dei tragici eventi sismici dello scorso agosto, potranno richiedere tali provvidenze straordinarie che, proprio per dare ristoro alle necessità urgenti, prevedono un iter di erogazione più rapido.

Nell’ottica di assicurare la trasparenza amministrativa, il CdA ha introdotto una importante novità nella predisposizione del bando per i trattamenti di assistenza: l’esatta individuazione dei punteggi da attribuire per la stesura della graduatoria finale di accesso ai vari trattamenti.

Le modalità di accesso ai sussidi ed i criteri per l’erogazione degli stessi sono esplicitati nel relativo bando che  trovate qui.